Rodolfo Baldassarri

Rodolfo Baldassarri è nato a Nettuno il 16 aprile 1966 ed è cresciuto in riva al mare Tor San Lorenzo. Sin da ragazzo ha lavorato nella ditta di costruzione del padre e, terminato il Liceo Linguistico, si è iscritto alla facoltà di Scienze Politiche presso “La Sapienza” di Roma. Durante l’università ha fondato “Eureka”, un giornale di cultura e politica su Roma e provincia. Dalle pagine di questo innovativo mensile ha ingaggiato una lotta senza quartiere contro il malaffare imperversante già allora tra le fila della politica del Comune di Ardea.

Dal 1993 ha prestato servizio presso la Camera dei Deputati, prima come addetto all’ufficio stampa dell’On. Pierferdinando Casini, poi, nel 1995, come addetto all’ufficio stampa del Vice Presidente della Camera On. Alfredo Biondi.

Ma il mondo della politica, dei partiti e delle lotte intestine – coi vari ribaltoni e teatrini – non era a lui congeniale. Così, dopo aver conseguito la laurea in Scienze Politiche nel 1996, ha deciso di recarsi all’estero, in Germania, dove ha frequentato l’Università di Halle/Saale da borsista, per approfondire la lingua tedesca. Qui ha iniziato a collaborare per una ditta di costruzioni edili. Dopo una breve parentesi italiana, nel 2001 si è trasferito nuovamente all’estero, in Austria e a Monaco di Baviera, prima come manager di un’importante ditta di trasporti internazionali, successivamente come assistente del direttore commerciale per una nota banca italiana presso la filiale estera tedesca. Dopo aver pubblicato oltre duecento articoli di politica, cultura e attualità, due libri di poesie e una raccolta di saggi, nel 2010 sono usciti i suoi primi due romanzi: In riva al mare e  Infinito, tradotti anche in tedesco.

Il capitolo conclusivo della Trilogia: Come le onde, è previsto in uscita nel 2017.